top of page
OPERA LELE GASTINI PER IDEALE GRIGIO.jpg

PROGETTO
PARTECIPAZIONE POPOLARE
U.S. ALESSANDRIA CALCIO 1912

 

"Mi piace l'idea che i tifosi investano nel proprio club perché in un certo senso ne difendono l'identità.

Ci sono club in cui il presidente, l'allenatore o i giocatori non appartengono a quella nazione. 

L'unica identità rimasta è rappresentata dai tifosi”.

Michel Platini - Presidente dell'UEFA

al quotidiano inglese The Guardian – Maggio 2010

Il progetto a sostegno di U.S. ALESSANDRIA CALCIO 1912
e il modello partecipativo di IDEALE GRIGIO

Ideale Grigio è in attesa che si verifichino le condizioni che permettano di partire con il lancio del progetto sociale e sportivo di partecipazione popolare nella U.S. Alessandria calcio 1912 srl.

 

Attraverso tale progetto partecipativo si vuole promuovere e favorire la partecipazione attiva dei tifosi e del tessuto economico alessandrino al capitale sociale della società professionistica U.S. Alessandria calcio 1912 srl, al fine di salvaguardare l'identità e il legame del club col proprio territorio e di stabilizzarne l'assetto proprietario nel tempo.

Tale progetto, sulla base del modello partecipativo tedesco, si inserisce in una più ampia finalità sociale di promozione e svolgimento di attività sportiva dilettantistica di base su tutto il territorio provinciale ambendo così a creare una sorta di polisportiva che possa abbracciare tutti i vivai e i settori giovanili delle varie discipline sportive provinciali che potranno pertanto fungere da naturale e fondamentale "serbatoio" per le relative squadre professionistiche.

La partecipazione dei tifosi e del tessuto economico locale sarà garantita attraverso la loro adesione ad appositi "contenitori" che andranno a possedere una quota del capitale sociale della società U.S. Alessandria Calcio 1912 srl e avere un proprio rappresentante che possa partecipare ai Consigli di amministrazione come semplice uditore in modo da poter essere realmente e costantemente informato sulla gestione societaria e sportiva:

1) Ideale Grigio

E' il contenitore senza scopo di lucro in cui potranno confluire tutti i tifosi, i professionisti e gli enti no profit del territorio che vorranno sostenere l'Alessandria calcio.

Tutti i tifosi e gli altri soggetti che vorranno aderire all'iniziativa potranno associarsi a ideale Grigio, associazione no profit costituita nel 2021 e che nel marzo 2023 ha provveduto a modificare il proprio statuto sociale, rendendolo conforme a quanto previsto per le associazioni di promozione sociale con attività sportiva dilettantistica (APS), e a presentare domanda di iscrizione al RUNTS.

A seguito dell'iscrizione diventerà pertanto un Ente del Terzo Settore (ETS) e potrà godere di numerosi benefici quali la partecipazione al 5permille, la deducibilità fiscale delle erogazioni liberali, lo svolgimento di attività di raccolta fondi, l'ottenimento di contributi pubblici e la possibilità di stipulare convenzioni con enti locali.

L'associazione ha una struttura democratica in cui tutti i soci godranno dei medesimi diritti e avranno pertanto il medesimo peso nelle decisioni assembleari (voto per testa).

Per aderire all'associazione e diventare socio sarà necessario compilare apposita domanda di ammissione e corrispondere la quota associativa annuale (potranno essere previste quote associative con diversi importi, ma i diritti saranno sempre uguali per tutti i soci).

Le quote associative, dedotti 5 euro a copertura delle altre spese della propria attività di interesse generale, saranno destinate a supportare il progetto U.S. Alessandria calcio 1912 srl e quindi saranno utilizzate per coprire, direttamente e/o indirettamente, i costi di gestione della società professionistica.

 

Pertanto tutte le somme raccolte per tale progetto potranno sicuramente costituire un importante aiuto e supporto per le casse societarie e potranno contribuire sostanzialmente al raggiungimento dell'equilibrio economico della gestione.

2) Consorzio di imprese sponsor

Il nostro modello partecipativo prevede anche la presenza di un ulteriore "contenitore" senza scopo di lucro riservato alle imprese del territorio che intendano promuovere la propria attività economica attraverso il "media" Alessandria Calcio.

Per aderire al Consorzio sarà richiesta la corresponsione di una quota consortile (una tantum) che andrà a costituire il fondo consortile dell'ente.

Per raggiungere le proprie finalità sociali il Consorzio offrirà una gamma di pacchetti di servizi promozionali ai propri aderenti con importi variabili e a misura per tutte le realtà imprenditoriali e che costituiranno costi fiscalmente deducibili per i consorziati.

 

Lo strumento del Consorzio di sponsor è già molto usato in altre discipline sportive professionistiche quali, ad esempio, il basket.

 

Per lo sviluppo del Consorzio e di tutta la gestione del Marketing ci avvarremo della preziosissima collaborazione di Maurizio Laudicino che ha già brillantemente operato nel calcio in una importante piazza come Livorno (promozione in B nel 2017) e ora nel Pistoia Basket (A2).

A breve saremo in grado di fornire tutti i relativi dettagli.

Il valore sociale della partecipazione popolare dei tifosi nelle società sportive professionistiche

La rilevanza sociale del nostro progetto partecipativo discende non solo dall'indiscutibile valore sociale dello sport e dell'attività sportiva ma anche della stessa partecipazione dei tifosi alle società sportive professionistiche.

Ricordiamo infatti che l'onorevole alessandrino Riccardo Molinari ha presentato una proposta di legge sugli enti di partecipazione popolare nelle società sportive professionistiche (basata sulla proposta del Comitato N.O.I.F cui Ideale Grigio ha aderito) che prevede come principio fondante ispiratore:

"In coerenza con i valori tutelati ... della Costituzione, la presente legge prevede misure volte a promuovere, sostenere e favorire la partecipazione, diretta o indiretta, alla proprietà del capitale sociale e alla gestione delle società sportive da parte dei sostenitori delle stesse, quale forma di coesione e aggregazione sociale, fattore di crescita individuale e collettiva e occasione per la formazione e diffusione di una cultura sportiva autentica e rispettosa dei principi di legalità."

Dall'importante convegno tecnico promosso da N.O.I.F. e IDEALE GRIGIO del 04/03/2023 - presenti tra gli altri gli onorevoli Riccardo Molinari e Mauro Berruto, il sindaco Abonante, il giornalista del sole 24ore Marco Bellinazzo -  si è avuto esplicita conferma del valore sociale della partecipazione e del concetto che le squadre sportive professionistiche siano pertanto da considerare un "bene comune" in mani private.

bottom of page